promosso da:

con il patrocinio di:

The President of European Commission

Department of Economic and Social Affairs
UNDESA
NGO section / ECOSOC

State University of Saint Petersbourg

Comitè economique et social europèen


Ministry of Regional Development and Local Government
--
Ministry of Economics
--
Ministry of Foreign Affairs
--
Ministry of Education and Science


International Ontopsychology Association
NGO in special consultative status with the Economic and Social Council of United Nations

Ministry of productive Activities

Rigas City Council

Italian Institute for Foreign Trade

Internet Holding, Russia
Congresso Internazionale
Business Intuition 2004

 
 
ACCADEMICO PROFESSORE ANTONIO MENEGHETTI



Fondatore dell'Ontopsicologia e autore di oltre trenta opere, tradotte in inglese, portoghese, russo, spagnolo, cinese.
Il suo pensiero, e soprattutto le sue scoperte che consentono una razionalità integrale per quanto concerne la psicologia elementare, è ufficializzato per il momento nella Cattedra di Ontopsicologia presso la Facoltà di Psicologia dell’Università Statale di San Pietroburgo.
Tra i diversi titoli conseguiti ha il dottorato classico in Teologia secondo i criteri canonici delle grandi Università Romane, come la Lateranense; il dottorato in Filosofia e il dottorato in Scienze Sociali presso l'Università Internazionale S. Tommaso d'Aquino in Roma; la laurea in Filosofia ad indirizzo psicologico presso l'Università del Sacro Cuore di Milano, laurea honoris causa in Fisica per la scoperta del Campo Semantico.
Il 27 aprile 1998 la Suprema Corte di Valutazione Interministeriale della Federazione Russa gli ha conferito il Titolo di Gran Doctor in Scienze (protocollo 0104).
Sempre nello stesso anno ha ricevuto i due titoli onorifici di Gran Doctor of Philosophy ed di Doctor Philosophy of Medical dall'Accademia Internazionale di Informatizzazione.
È stato insignito più volte del Premio Cultura dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana (1980, 1987, 1989).
Presidente dell'Associazione Internazionale di Ontopsicologia (NGO in Special Consultative Status with the Economic and Social Council of the United Nations), Accademico e Vice Presidente dell'Accademia Internazionale di Informatizzazione (NGO in General Consultative Status with the Economic and Social Council of the United Nations).
Per quasi dieci anni si dedica ad un’intensa esperienza clinica (dalle dieci alle dodici sedute al giorno) senza appoggio farmaceutico su tutto l'arco della casistica patologica. La sparizione del sintomo si verifica entro le prime dieci sedute nel periodo di tre mesi. L'intenso percorso di analisi, intervento e soluzione di centinaia di casi di contraddittori strati sociali e opposte culture (ebrei, arabi, europei, cinesi, etc.) è anche una ricerca silenziosa all'interno delle manifestazioni patologiche della psiche dell'uomo.
Da questa esperienza clinica, pone le basi metodologiche della scienza ontopsicologica, che si posiziona anche come filosofia.
Negli anni '80 formalizza il suo concetto base per discriminare tra informazione ontica e informazione memetica. Individua e descrive i comportamenti del monitor di deflessione e isola l'identità e le caratteristiche dell'unità di azione che specifica l'uomo conforme al progetto di natura: l'In Sé ontico.
Dagli inizi degli anni `90 orienta sempre più il suo pensiero in senso sociologico, sottolineando l'importante rapporto uomo-società e privilegiando - in conformità con la sua intenzione iniziale - la psicologia dell'autorealizzazione e della creatività, l'uomo leader nel microcosmo e nel macrocosmo.
Predilige ogni campo di applicazione dove l'uomo possa incrementare se stesso: l'economia, l'arte, la politica, la musica, l'alta finanza, la moda, la musica e i processi dell'attività psichica.
È fondatore e caposcuola della corrente artistica dell'OntoArte. Artista, pianista e concertista è Membro del Senato Accademico dell'Accademia Internazionale di Arte Moderna.
Difende l'etica umanistica secondo i correlati metodologici dell'Ontopsicologia, specialmente se operati da uomini sani che attuano il proprio leaderismo attraverso un attento servizio alle progressive esigenze dell'umano e della società.
Oggi è scelto nel mondo come esperto di azione leaderistica e stimola attraverso le sue idee ed i suoi insegnamenti attività scientifiche, artistiche, imprenditoriali, politiche ed ecobiologiche assolutamente all'avanguardia. In particolare ha evidenziato “la logica intuitiva” che consente la semplice esattezza nel management direttivo o impresariale.

 


 
 

© Copyright 2004 FOIL Formazione Ontopsicologica Interdisciplinare Leaderistica
Tutto il materiale pubblicato in questo sito è copyright della FOIL.
È vietata la riproduzione, anche parziale, con qualsiasi mezzo e su qualsiasi supporto, di testi e fotografie senza l'autorizzazione scritta dell'Editore.